Il Clan Mac Leod ha conquistato una piazzaforte a Veggiano.

Aggiornato il: 5 set 2018


A sostegno di questa notizia...nella foto accanto si può vedere che molti componenti della Veneto Piping School, qui fotografati in una scorreria al Caffè Pedrocchi il 14 luglio 2018, indossano il kilt Mac Leod Of Harris.





Ma ecco la prova definitiva, la lettera di accoglimento della richiesta di adesione alla Clan Mac Leod Society!

L’associazione pipers italiani (A.P.I) organizza ogni anno due eventi di approfondimento del piping, la Spring School e il Gathering. Grazie al nostro Maestro Alberto Massi, ad entrambi gli avvenimenti partecipa in qualità di docente Roderick Mac Leod, direttore del National Piping Center di Glasgow, e considerato uno dei migliori Piper del Mondo. La sua è una presenza entusiasta, non sappiamo se per noi o per i torrenti di “bibite” che scorrono, ma poco importa, tanto che ad ogni incontro riesce a portarci altri validi pipers scozzesi e quest anno, anche un drummer.

Roderick appartiene al Clan che probabilmente ha contribuito allo sviluppo dello strumento e della musica per cornamusa scozzese (GHB o Piob Mhor) fin dall'epoca della sua introduzione nelle Highlands, che si presume avvenuta all’ inizio del 1500, tanto da divenire lo strumento musicale nazionale circa un secolo dopo, soppiantando l’arpa celtica .

Come la cornamusa sia arrivata nelle Highlands, al tempo molto isolate dal resto dell'arcipelago britannico, data la sostanziale mancanza di collegamenti stradali, resta misterioso, ma dimenticate le “ pipe proibite” di Braveheart. Alla battaglia di Falkirk del 1298, furono suonate delle cornamuse si, ma da un piper irlandese al servizio di Edoardo I di Inghilterra!

Di fatto la cornamusa iniziò a diffondersi dalle Lowlands, dove i pipers erano itineranti o suonavano in Chiesa uno strumento provvisto di un solo bordone. Lo sviluppo definitivo dello strumento a tre bordoni, fu raggiunto verso la fine del 1600, come testimonia la Speckled Pipe conservata perso il Castello dei Mac Leod a Dunvegan.



Il merito dei Mac Leod fu quello di patrocinare la crescita della cornamusa non solo da un punto di vista costruttivo, ma soprattuto di farne diventare uno strumento “colto” con una tecnica e generi musicali ben codificati. Questo avvenne attraverso l’ istituzione di una vera e propria scuola di Piping a Borreraig, una località dell’ isola di Skye, non lontana da Dunvegan, affidata al Clan Mac Crimmon, che divennero Hereditary Pipers. La tradizione vuole che gli inventori del pibroch siano proprio i Mac Crimmon, genere di musica “ colto”, più amato dai clan Chiefs, melodia solenne e ipnotica di lunga durata, che richiedeva particolari abilità. Si sa che, al pari di altre popolazioni celtiche, gli Scozzesi amano ammantare ogni avvenimento storico di mito e mistero. In realtà quella degli Hereditay Pipers fu una istituzione molto diffusa tra i Clan delle Highlands, e oltre ai Mac Leod, altri clan promossero l’insegnamento della GHB. Gli stessi Mac Crimmon iniziarono la loro carriera di insegnamento presso i Campbell. Ciononostante la Scuola di Borreraig fu la più rinomata e duratura. Purtroppo con lo smantellamento del Clan System e le Highlands Clearances, che fecero seguito alla disfatta di Culloden, anche la scuola di Borreraig fu chiusa attorno alla fine del 1700, e molti Mac Leod e Mac Crimmon emigrarono per lo più in Canada, dove fortunatamente fecero rivivere la tradizione del piping. Solo nel 1933 i Mac Leod eressero un memoriale in omaggio ai Mac Crimmon e alla scuola nei pressi del sito originale di Borreraig. Qiundi, nel 1942, pur non ripristinando la scuola, nominarono dopo quasi 150 anni un Hereditary Piper. Da decenni ormai il Piping College di Glasgow rappresenta idealmente la continuità di Borreraig e questa volta un Mac Leod ha preso direttamente il toro per le corna, assumendone la direzione. Come si diceva all’ inizio abbiamo la fortuna di avere due volte all’anno Roderick in Italia. Adottare il tartan Mac Leod come kilt della Veneto Piping School e entrare a far parte della Mac Leod Society, è stato un modo per ringraziarlo della sua continua presenza tra noi.


Magnus M. of Mac Leod (Massimo)

0 visualizzazioni
  • Facebook Social Icon

Segui VenetoPipingSchool  su Facebook!